News Tennis

IL GIOCO DEL TENNIS


17 ottobre 2017

Ormai da più di 50 anni le scoperte scientifiche concordano nel considerare l’attività motoria determinante nello sviluppo dell’intelligenza. Non è un caso che tutti i paesi civili che se lo possono permettere, sulla base di queste teorie universalmente riconosciute, non si fanno mancare molte aree attrezzate con parchi gioco per bambini e impianti sportivi pubblici, considerandoli un sicuro investimento sul futuro dei propri cittadini e dell’ intera società. Il tennis, in particolare, è un gioco dalle infinite varianti. Chi imparerà a raccogliere istantaneamente i dati sulla pallina in arrivo, a progettare il miglior colpo da effettuare con la racchetta e a eseguirlo correttamente, avrà creato o affinato i meccanismi cerebrali utili anche a raccogliere le proprie conoscenze linguistiche e culturali, elaborarle ed esprimerle correttamente. Lo stesso meccanismo a sostegno dell’intelligenza linguistica vale per quella logico-matematica e per le altre intelligenze di cui ciascuno di noi dispone. In sostanza, affinare l’intelligenza motoria usando il gioco del tennis supporta notevolmente le proprie capacità cognitive. In Inghilterra, ultimamente, hanno elaborato un progetto per combattere l’alzheimer e la demenza senile diffondendo la pratica del tennistavolo (simile al tennis per impegno cognitivo) nelle case di riposo. Il tennis, praticato all’aperto, spesso in mezzo al verde, induce un notevole afflusso di sangue arricchito di ossigeno al cervello ponendolo in condizione di funzionare al meglio. In più, i movimenti veloci, la necessaria attenzione, lo sviluppo delle capacità di coordinamento motorio, visivo-spaziale e spazio-temporale, unite alle piacevoli emozioni procurate da questo magnifico gioco dalle mille varianti, ne fanno una palestra per lo sviluppo cognitivo a tutte le età. Il tennis, inoltre, non essendo uno sport di contrasto, raramente produce incidenti fisici, si gioca dai 5 a oltre 90 anni, garantendo continuità ai benefici fisici, mentali e al benessere psicologico per le inevitabili e piacevoli relazioni sociali. Spesso è sufficiente un muro per praticarlo, ma i circoli tennis, presenti in ogni paese e città, offrono la possibilità di conoscersi, confrontarsi e socializzare ovunque nel mondo sviluppato.Gli iscritti alla FIT sono liberi di frequentare i circoli in tutta Italia. E’ possibile praticare il tennis a tutti i livelli giocando il singolo con amici o tutte le varianti del doppio. Per perfezionare le tecniche di gioco è possibile partecipare alla scuola tennis, ai corsi collettivi per adulti, alle lezioni private o anche semplicemente confrontarsi con giocatori più esperti. Anche il Web e il canale 64 (Super Tennis) sono utili a conoscere questo gioco. Per i tennisti più intraprendenti è possibile praticare l’attività agonistica sia all’interno del circolo, partecipando a tornei e campionati amatoriali utili a scalare la classifica sociale, sia partecipando ai tornei della Federazione Italiana Tennis e ai campionati a squadre, scalando le classifiche nazionali della FIT.

© Copyright 2018 - Circolo tennis corato - Via Vecchia Barletta 5 - tel 080 872 47 42 - Cell 328 128 19 43 - tenniscorato@libero.it Contatti Dove siamo